Piante utili e aromatiche

Il settore delle piante utili, fino al 1975 era parte dell'ex Giardino Coloniale. Ospita diverse piante per lo più di origine tropicale e subtropicale, introdotte per essere studiate e diffuse a seconda del loro impiego in agricoltura e nell’industria.

È suddiviso in piante da essenza, da corteccia, da resina e gomma, da caucciù, oleose e tessili. Le piante presenti, oltre che per l'impiego, sono raggruppate anche in base all’origine geografica e in modo che ogni gruppo risulti distribuito su cinque aiuole, corrispondenti ai cinque continenti. Il settore consta di 112 individui, 42 famiglie, 64 generi e 83 specie.

All’interno dello spazio di pertinenza del Giardino coloniale a ridosso degli edifici universitari di via Archirafi, un piccolo settore, impiantato alcuni anni fa, è dedicato alle piante officinali e in particolare alle piante di interesse fitoterapeutico. Vi si trovano specie note per i loro diversi usi sia nell’ambito farmaceutico che cosmetico e gastronomico che riguardano 58 individui di 19 famiglie, 35 generi e 55 specie.

Tra i casi più significativi figurano Carica quercifolia, Moringa oleifera, Catha edulis, Glycirrhyiza echinata, Aloe vera, Cymbopogon citratus, Tagetes lemmonii e varie specie di Labiate, dei generi Salvia, Mentha e Origanum.

 

Orto Botanico

Università degli Studi di Palermo

Via Lincoln, 2

90133 PALERMO, Italia

Codice Fiscale 80023730825, Partita IVA 00605880822

 

091 23891236

ortobotanico@unipa.it

botanica@unipa.it